I segreti di una corretta catena del freddo

Intervista a Nika Bagdasarian, Sales area manager – Nord Ovest Italia di Frascold

3 min. di lettura
Nika Bagdasarian - Sales area manager – Nord Ovest Italia di Frascold

Per assicurare la migliore qualità della merce è fondamentale che i sistemi di refrigerazione utilizzati lungo tutta la Catena siano performanti ed efficienti.

La maggior parte degli alimenti che consumiamo quotidianamente, prima di raggiungere le nostre tavole attraversa le molteplici fasi della cosiddetta Catena del freddo. Questa espressione fa riferimento al percorso che i prodotti compiono dal momento in cui vengono raccolti, pescati o macellati, fino al loro arrivo nelle nostre case. L’obiettivo è conservare il cibo preservandone le caratteristiche organolettiche ed estetiche, favorendo al contempo il rispetto degli standard igienici e della sicurezza alimentare.

Per assicurare la migliore qualità della merce è dunque fondamentale che i sistemi di refrigerazione utilizzati lungo tutta la Catena siano performanti ed efficienti. In tal senso, i compressori, contribuendo a mantenere temperature costanti e controllate, si distinguono tra i componenti indispensabili nel garantire la freschezza dei cibi. Approfondiamo l’argomento con Nika Bagdasarian, Sales Area Manager – Nord Ovest Italia, di Frascold.

 

Il Green Deal europeo pone ambiziosi traguardi per il 2050 in materia di mitigazione del clima. Allo stesso modo, il Rapporto dell’UNEP “Food Waste Index” mostra una correlazione tra spreco alimentare e cambiamento climatico. Quanto una corretta catena del freddo incide positivamente sul raggiungimento di questi obiettivi?

I dati aggiornati sullo spreco alimentare sono allarmanti: la Fao stima che ogni anno circa un terzo del cibo prodotto nel mondo venga sprecato*. Un problema concreto che ha rilevanti conseguenze economiche, sociali, oltre che ambientali. Lo smaltimento del Food Waste genera, infatti, dall’8 al 10% dei gas serra a livello globale, aggravando così la crisi climatica. In tal senso, una corretta catena del freddo, grazie all’adozione di tecnologie all’avanguardia, può fare la differenza e, in questo contesto, i compressori Frascold sono un valido alleato per rispondere ad ogni esigenza degli attori della filiera. I nostri prodotti contribuiscono ad assolvere un duplice compito: assicurare la migliore conservazione delle referenze, evitando gli sprechi alimentari, e limitare le emissioni in atmosfera. Grazie ad una profonda conoscenza del mercato internazionale, a un processo di innovazione continua e costanti investimenti in R&D, proponiamo un’offerta tra le più vaste del mercato. Coniugando, affidabilità, flessibilità ed eco sostenibilità, affianchiamo, infatti, soluzioni a bassissimo impatto ambientale, per applicazioni in sistemi singoli, multi-compressore e sistemi in cascata.

Catena del freddo
Fase produzione - Catena del freddo
Fase processo - Catena del freddo
Fase storage - Catena del freddo
Fase trasporto - catena del freddo
Fase distribuzione catena del freddo
Fase consumo finale - catena del freddo

Quanto è importante scegliere un compressore di qualità per il mantenimento del freddo?

Scegliere un compressore di qualità è fondamentale per una progettazione efficace di un sistema di refrigerazione performante, perchè contribuisce ad evitare sbalzi termici, preservare i prodotti dalla contaminazione di agenti patogeni e assicurarne una shelf-life più lunga. A tal proposito, tra le sfide dalla catena del freddo spicca la progettazione di sistemi per la refrigerazione industriale, dedicati, dunque, alla trasformazione e stoccaggio di alimenti. Ad esempio, verdure, frutta e carne freschi devono mantenere una temperatura compresa tra gli 0° C e i 5° C, mentre latticini e salumi intorno agli 0° C. Per i prodotti surgelati invece sono necessarie soluzioni che garantiscano basse temperature a partire da -20° C ed oltre. È importante considerare che questi alimenti richiedono il mantenimento della temperatura costante, anche durante le delicate fasi di carico e scarico che presentano dispersioni elevate a causa della differenza di temperatura tra interno ed esterno. In tal senso, Frascold risponde a queste esigenze con una gamma di compressori, in continua espansione, che assicura prestazioni ottimali rispettando i più elevati standard in termini di affidabilità e durata nel tempo. A questo proposito, il 100% dei compressori è testato a fine linea e sottoposto ad un triplo collaudo: elettrico, meccanico e di tenuta. Infine, ulteriore valore aggiunto di Frascold è la conoscenza approfondita del settore di riferimento, grazie ai professionisti del nostro Competence Center che lavorano al fianco dei Clienti per la realizzazione di impianti a basso impianto ambientale, prodotti e tecnologie di ultima generazione. Il nostro approccio proattivo, infatti, è volto all’ideazione di soluzioni anche ad hoc, al fine di rispondere ad ogni richiesta. La collaborazione, inoltre, ha lo scopo di fornire un supporto continuativo, dalla consulenza strategica in fase progettuale all’assistenza post-vendita. Una scelta dimostratasi vincente e testimoniata dalle numerose partnership durature instaurate nel corso degli anni.

https://www.fao.org/food-loss-and-food-waste/flw-data